Scarichi abusivi di vongole, 7 denunce

Un anno di indagini, sette pescatori di Comacchio denunciati per "abbandono di rifiuti", gusci di vongole morte, scarico abusivo da tempo emergenza nei canali di Comacchio, sommersi parzialmente con la creazione di isole artificiali di scarti, il cosiddetto 'capulerio'. I Carabinieri di Comacchio con la Polizia Provinciale di Ferrara e la Capitaneria di Porto hanno chiuso l'indagine, partita nel marzo 2017 e in questi mesi con le attività di controllo i carabinieri sono riusciti a sorprendere i pescatori, a bordo di piccole imbarcazioni, mentre abbandonavano ripetutamente lungo le sponde dei canali e nell'alveo scarti di produzione dei molluschi causando una evidente modifica morfologica dei siti, dovuta al formarsi di veri e propri "isolotti" composti essenzialmente da tale rifiuto. Le "prove" sono state le foto di google-hearth del 2010/2014 messe a confronto con quelle del 2017/2018, dove si vede in modo netto la differenza, prima e dopo gli scarichi abusivi.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Ravenna Web Tv
  2. Ravenna Web Tv
  3. Ravennanotizie.it
  4. Ravenna Web Tv
  5. Ravenna & Dintorni

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Alfonsine

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...